English

Chi si loda si sbroda

Those who praise themselves “s-broth” themselves

Vantarsi eccessivamente porta a perdere qualcosa di se stessi. A sbrodolarsi, ovvero far fuoriuscire del liquido appena introdotto (nella fattispecie brodo) dalla propria bocca. Quindi ci si nutre di meno, si perde forza ed energia. Se ne esce drammaticamente sminuiti, agli occhi di chi ci ascolta, e dunque anche nell’intimità della propria coscienza. Inoltre avere una eccessiva confidenza nei propri mezzi può condurci inesorabilmente ad una sonora sconfitta. Attribuirsi da soli meriti e virtù sortisce dunque l’effetto contrario. E’ un errore considerarsi superiore e sottovalutare l’avversario. Il più delle volte un basso profilo è la soluzione migliore!

Tot: 2 Avg: 4
//
//
English

Ascolta un cretino

Listen to an idiot

Perchè? Vi starete chiedendo… subdola espressione tanto apparentemente contraddittoria quanto elementare esempio di utilizzo di psicologia spicciola di prima classe (si anche la psicologia quando è spicciola può essere di prima classe). Si tratta di un giochetto retorico tanto semplice quanto efficace: esordire con “ascolta un cretino” mette il nostro interlocutore in una posizione scomoda, e può generare un vantaggio dialettico. In genere non è bene dare del cretino a colui con cui stiamo intrattenendo una conversazione, anche se è lui stesso ad affermarlo.
Quindi la prima reazione il più delle volte (ma non sempre sia chiaro) è pensare “ma no, non sei cretino”.
Anche perchè accettare che la persona che ci stia parlando sia un cretino, significa affermare che noi stiamo perdendo del tempo.
E la cosa non è mai facile da accettare foss’anche veritiera.
Ecco fatto! Chi dice “ascoltami, sono un cretino” riceve (senza chiedere) un apprezzamento inconscio, che mette la sua opinione sotto una luce tendenzialmente positiva. Ahhhhh la dialettica…..

Tot: 2 Avg: 4.5
//
English

Domanda a bruciapelo

A brutal question (at close range)

Si tratta di quelle domande all’improvviso che ci lasciano basiti per la loro istantanea formulazione.
Ma la cosa che ci incuriosisce è il termine italiano “bruciapelo”. Una sorta di colpo ravvicinato che scartavetra della nostra peluria? Vogliamo parlare di del verbo “scartavetrare”? Un verbo che deriva dal passare della carta vetrata (la carta e il vetro insieme!!!) su qualcosa. Detto così fa un po’ paura…

Tot: 1 Avg: 4
//